Chem-Med 2011 e l'anno della Chimica

SEDE: Fieramilanocity, Padiglione 3, La sala di ogni singola sessione è indicata all'interno del programma.

INGRESSO: L'accesso al convegno è gratuito previa preregistrazione alla manifestazione.

PARTECIPAZIONE: Si consiglia ai partecipanti di presentarsi con largo anticipo alla reception della Sala Conferenza; in ogni caso, almeno 20 minuti prima dell'inizio della sessione.

LINGUA: Salvo diversa indicazione, il convegno sarà tenuto in inglese; non è previsto il servizio di traduzione simultanea.

* da confermare

Mercoledì, 5 ottobre 2011

Pad.3, sala Lavoisier
11.00-13.00 Sessione inaugurale
Chair: Giorgio Squinzi (Cefic)

 

Saluto di benvenuto
Michele Perini (Fiera Milano)

 

Luigi Campanella (Società Chimica Italiana)

 

Tomaso Munari (Consiglio Nazionale dei Chimici)

 

Giovanni Natile (Euchems)

 

Nicole J. Moreau (IUPAC-France)

 

Terry A. Renner (IUPAC-USA)

 

Roberto Formigoni (Regione Lombardia)

Sessione organizzata da in lingua italiana
Pad.3, sala Lavoisier

14.30-16.15 Come gestire con successo i regolamenti dell'U.E. per la chimica.
Chair: Maurizio Colombo (Lamberti)

14.30-14.40 

Introduzione a cura del Chair

14.40-15.00 

L’impatto dei 2 + 2: REACH - CLP + Rohs - Biocidi
Stefano Arpisella (Centro Reach)

15.00-15.20 

L’esperienza nella gestione dei sistemi informatici e dei "Boot Camp" in Europa
Vincenzo Girardi (Reach Centrum, Brx)

15.20-15.40 

La figura professionale del Regulatory Affair Manager
Anna Auzzi (Polynt)

15.40-16.00 

Come utilizzare i test per trasformare i vincoli normativi in opportunità di business: progetti ORCHESTRA e ANTARES
Ralf Knauf (Centro Reach)

16.00-16.15 

Conclusioni e chiusura della sessione a cura del Chair

Sessione organizzata da in lingua italiana
Con il patrocinio di
Pad.3, sala Natta

14.00-17.30 Come viene applicata la 81-2008 dai Laboratori di Analisi
Chair: Umberto Minola (ALA)

14.00-14.15 

Introduzione e obiettivi della sessione
Presentazione di A.L.A. (Associazione Laboratori Accreditati)
Presentazione di A.I.A.S. (Associazione Italiana Addetti Sicurezza)

Mario Alvino (AIAS); Umberto Minola (ALA)

14.15-14.35 

Indagine sulle problematiche di sicurezza dei laboratori di analisi: come viene applicata la 81-2008 e la 106-2009
Giovanni Bassini (ALA)

14.35-14.55 

Dati statistici sugli infortuni e le malattie nel settore Laboratori


Elisabetta Barbassa (INAIL)

14.55-15.15 

La vigilanza dei Laboratori di analisi: esperienze e considerazioni
Criticità nella valutazione del rischio chimico e da agenti cancerogeni/mutageni

Ezio Scaduto (ASL Milano)

15.15-15.25 

Discussione

15.25-15.35 

Break

15.35-15.55 

L’uso degli algoritmi e dei modelli per la valutazione del rischio
Andrea Ariuolo ("Alma Mater Studiorum" Università di Bologna)

15.55-16.15 

Valutazione del Rischio Atmosfere Esplosive (ATEX Manuale UNICHIM 192-3:2009)
G.L.Saputi (INAIL-Unità di certificazione ATEX del Dom)

16.15-16.25 

Testo Unico Sicurezza, lo Standard BS OHSS 18001 e la certificazione
L. Mistrali (Certiquality)

16.25-17.30 

Conclusioni e chiusura della sessione a cura del Chair

Sessione organizzata da in lingua italiana
Pad.3, sala Asia

14.00-17.30 Lo Zolfo, da pericolo per l'ambiente a risorsa per l’uomo
Chair: Vittorio Ragaini (Università degli Studi di Milano)

14.00-14.10 

Introduzione
Emiliano Miriani (Ordine Interprovinciale dei Chimici della Lombardia (OICL))

14.10-14.30 

Lo zolfo, proprietà chimico fisiche e ciclo ambientale
Vittorio Ragaini (Università degli Studi di Milano)

14.30-14.50 

Uso industriale dello zolfo: forme ed applicazioni
Claudio Allevi (Saras)

14.50-15.10 

Uso alimentare dello zolfo: additivo antibatterico naturale
Roberto Bramani Araldi (Davide Campari Milano)

15.10-15.30 

Uso cosmetico dello zolfo: saponi e creme
Luigi Rigano (Università degli Studi di Milano)

15.30-15.50 

Uso farmaceutico dello zolfo
Mario Pinza (Cyathus exquirere)

15.50-16.10 

Uso farmaceutico dello zolfo: acetilcisteina
Verzini (Zambon)

16.10-16.30 

Uso agricolo dello zolfo
Mauro Coatti (Syngenta Crop Protection)

16.50-17.10 

Impatti ambientali dello zolfo
Enzo Lucchini (ARPA Lombardia)

17.10-17.30 

Conclusioni e chiusura della sessione a cura del Chair

Giovedì, 6 ottobre 2011

Sessione organizzata da in lingua italiana
Pad. 3, sala Lavoisier

10.00-13.45 NIR: applicazioni pratiche per una qualità sostenibile
Chairs: Tiziana M.P. Cattaneo (SISNIR), Paolo Berzaghi (Università degli Studi di Padova)

10.00-10.10 

Introduzione a cura dei Chairs

10.10-10.20 

NIR Utilità pratiche nella vita di tutti i giorni
Elena Tamburini (Università degli Studi di Ferrara), Paolo Berzaghi (Università degli Studi di Padova)

10.20-10.35 

Return of investment (ROI). Aumentare la qualità diminuendone i costi: analisi del ritorno dell’investimento
Paolo Miolo (Labosystem)

10.35-10.50 

Utilizzo della Spettroscopia nel Vicino Infrarosso per il monitoraggio di processi fermentativi operati da Lactobacillus plantarum per un migliore utilizzo di reflui di caseificazione
Maria Chiara Remagni (CRA-FLC)

10.50-11.15 

Applicazioni FT-NIR in campo alimentare
Giuseppe Ferrari (Buchi Italia)

11.15-11.35 

Applicazioni pratiche dell'utilizzo dell'infrarosso per la valutazione della qualità dei prodotti di origine animale
Massimo De Marchi (Università degli Studi di Padova)

11.35-11.50 

Applicazione delle capacità previsionali della tecnica NIR in relazione alla resa di tintura di materie coloranti per tessuti
Pier Albino Colombo, Francesco Beccari (Diessechem)

11.50-12.10 

Break

12.10-12.25 

Esempio di applicazione at line della spettroscopia FT-NIR nell’industria alimentare
Raffaello Corona Mendozza (PerkinElmer)

12.25-12.40 

Bio-masse e bio-combustibili: confronto tra l’utilizzo di tecniche tradizionali e tecniche NIR mediante Spettrofotometro FT NIR PerkinElmer
Vincenzo Tricarico (ITALCOL)

12.40-12.55 

NIR: applicazioni pratiche per una qualità sostenibile (spettrometro Foss mod. XDS SP)
Paolo Lucchese (R&S)

12.55-13.10 

Costruzione di un metodo chemometrico quantitativo per la determinazione di umidità e titolo su polveri sterili utile per il rilascio con spettrometro FOSS
Vincenzo Rossi (Haupt Pharma), Milena Casola (Haupt Pharma)

13.10-13.25 

Process validation (quality by design approach, ICH Q8, Q9, Q10)
Manuel Bellasi (Aptalispharma)

13.25-13.45 

Conclusioni e chiusura della sessione a cura del Chairs
Tiziana M.P. Cattaneo (SISNIR), Paolo Berzaghi (Università degli Studi di Padova)

Sessione organizzata da in lingua italiana
Pad. 3, sala Lavoisier

14.30-16.30 Dall'individuazione del API alla sua produzione industriale
Chair: Enrico Bardone (AIDIC - Associazione Italiana di Ingegneria Chimica)

14.30-14.40 

Introduzione a cura del Chair

14.40-14.55  

Problematiche dello scaling up e ruolo dell'ingegneria
Federico Maisano (Bracco Imaging)

14.55-15.10 

Aspetti brevettuali del processo di produzione
Silvia Bertuccio (Studio Bianchetti Bracco Minoja)

15.10-15.25 

Aspetti regolatori nella realizzazione dell'impianto
Umberto Romagnoni (Indena)

15.25-15.40 

Fattori che influenzano la localizzazione dell'impianto
Paolo Barbanti (Pharma & Biotech Advisors)

15.40-15.55 

Dal laboratorio al mercato: il ruolo dell'Ingegneria Chimica e Impiantistica per lo sviluppo e la produzione di Principi Attivi Farmaceutici
Giorgio Urbano (D'Appolonia), Aurelio Viglia (AIDIC)

15.55-16.10 

Case history
Luca Romagnoli (Areta International)

16.10-16.30 

Conclusioni e chiusura della sessione a cura del Chair

Sessione organizzata da
Pad. 3, sala Natta

10.00-13.15 Innovazioni nella moderna strumentazione chimico analitica
Chair: Luigi Campanella (SCI - Università degli Studi di Roma "La Sapienza")

10.00-10.10 

Introduzione a cura del Chair

10.10-10.20 

Evoluzione della strumentazione chimica a seguito dello sviluppo informatico ed elettronico
Luigi Campanella (SCI - Università degli Studi di Roma "La Sapienza")

10.20-10.35 

Verifica della relazione morfo-funzionale di proteine attraverso Risonanza magnetica nucleare
Roberto Fattorusso (Seconda Università degli Studi di Napoli)

10.35-10.50 

Nuove strumentazioni per le reazioni chimiche
Ferruccio Trifirò ("Alma Mater Studiorum" Università di Bologna)

10.50-11.05 

Reattori e microreattori fotochimici nella sintesi organica
Angelo Albini (Università degli Studi di Pavia)

11.05-11.20 

Microanalisi elementare mediante Laser Ablation ICP-MS: vantaggi, limiti e campi di applicazione
Massimo Tiepolo (CNR-Istituto di Geoscienze e Georisorse, Pavia)

11.20-11.55 

Presentazioni aziendali
Partecipano:
Merck Millipore
Mettler-Toledo
Nikon
Perkin Elmer
TQ Tecnologies for quality

11.55-12.05 

Presentazione del "Premio internazionale anno della chimica - Chemistry today"
Luciano Caglioti (Università degli Studi di Roma "La Sapienza")

12.05-13.05 

Progetti Vincitori "Premio internazionale anno della chimica - Chemistry today"

13.05-13.15 

Conclusioni e chiusura della sessione a cura del Chair

Sessione organizzata da
Pad. 3, sala Natta

14.00-16.30 The Chemical Industry and its contribution to the Eco-design of Energy Using Products
Chair: Enrico Brena (Federchimica)

14.00-14.10 

introduzione a cura del Chair

14.10-14.40 

L'approccio all' Eco - Design e alla riduzione dell'impatto ambientale del ciclo di vita dei prodotti e il ruolo dell'Industria Chimica
Enrico Brena (Federchimica)

14.40-15.10 

ENERG-ICE: Una nuova tecnologia per la produzione di schiume poliuretaniche eco-efficienti per l’industria della refrigerazione
Vanni Parenti (Energ-Ice Project Leader - DOW Italia)

15.10-15.40 

Proiezione Video dimostrativo delle Tecnologia

15.40-16.10 

Cannon V.A.I. per ENERG-ICE: tecnologia di iniezione assistita dal vuoto per la schiumatura di frigoriferi. Una soluzione per risparmiare energia con prodotti eco-compatibili
Piero Corradi (Cannon Group)

16.10-16.30 

Conclusioni e chiusura della sessione a cura del Chair

Sessione organizzata da in lingua italiana
Pad.3, sala Asia

14.30-17.30 La scheda di sicurezza dei dati alla luce del REACH e del CLP
Chair: Giuseppe Angelico (AIAS - Associazione Italiana Ambiente e Sicurezza)

14.30-15.00 

Introduzione a cura del Chair

15.00-15.30 

Regolamento Reach: gli obblighi degli utilizzatori e la normativa sulla tutela dei lavoratori
Carlo Sala (AIAS Comitato C3.2 - Igiene del lavoro)

15.30-16.00 

Aspetti applicativi del Regolamento CLP (1272/2008): classificazione, etichettature e imballaggio delle sostanze chimiche pericolose
Giuseppina Paolantonio (AIAS Comitato C3.2 - Igiene del lavoro)

16.00-16.30 

Confronto tra schede ICSC e schede SDS, la riformulazione dell’etichettatura di pericolo
Giuliano Cotti (ARPA Emilia Romagna - ICSC)

16.30-17.00 

Le schede di sicurezza come mezzo di trasmissione delle informazioni lungo la catena di approvvigionamento
Arianna Ceccarelli (ENI)

17.00-17.30 

Conclusioni e chiusura della sessione a cura del Chair

Venerdì, 7 ottobre 2011

Sessione organizzata da
Pad.3, sala Natta

10.00-12.30 Analisi dei processi chimici dal punto di vista dell'effetto sull'ambiente
Chair: Angelo Albini (Università degli Studi di Pavia)

10.00-10.05 

Introduzione a cura del Chair

10.05-10.35 

Sostenibilità e chimica verso l'approccio finanziario
A. Ricci (SAM, Zurich) e A. Albini (Università degli Studi di Pavia)

10.35-11.05 

Chimica sostenibile e la tecnologia di analisi di processo
Attilio Citterio (Politecnico di Milano)

11.05-11.35 

Bioraffinerie integrate per un'industria chimica più sostenibile e competitiva
Fabio Fava ("Alma Mater Studiorum" Università di Bologna)

11.35-12.05 

I progressi e i miglioramenti nei processi farmaceutici intermedi. Processi catalitici validi nella riduzione del PMI: case history
Quirinus B Broxterman (DSM, Heerlen)

12.05-12.30 

Conclusioni e chiusura della sessione a cura del Chair

Programma conferenze Chem-Med 2011

RichmacAnalisi strumentale e tecnologie per laboratorio e processo industriale

WatermedTecnologie dell'acqua

PATROCINI

AFI
AIDIC
AIAS
Associazione Laboratori Accreditati
Anipla
ASSCA
ASSICC
CNR
CPA
GISI
Ordine Interprovinciale dei Chimici della Lombardia
Società Chimica Italiana
SISNIR

MEDIA PARTNER

Aware Lab Sicurezza in Laboratorio Labor & More Lab & More IC Industry & Chemistry Chimica Ambiente RECOVER Recycling Remediation Demolition TecnoLab Chimica Oggi - Chemistry Today Il Chimico Italiano La Chimica e l'Industria EPC Hitech Ambiente Watergas Tecno Edizioni Chimica Web L'Ambiente Smart City

IN CONTEMPORANEA CON

Expo 2015